GESTIONE TERMICA: UN FATTORE CRUCIALE NELLE INSTALLAZIONI ELETTRICHE

Le installazioni elettriche moderne richiedono un’efficace gestione termica per assicurare prestazioni ottimali e una lunga durata.

In questo articolo esploreremo l’importanza di un’efficiente e corretta gestione termica, soffermandosi su aspetti cruciali come il calcolo della dissipazione termica, della portata d’aria dei ventilatori  e della potenza termica necessaria, per il corretto uso di ventilatori e riscaldatori per quadri elettrici.

CALCOLO DELLA DISSIPAZIONE TERMICA

Il calcolo della dissipazione termica è un passo fondamentale nella progettazione di installazioni elettriche ed è finalizzato a determinare la quantità di calore che deve essere dissipata per mantenere i componenti elettrici entro limiti di temperatura sicuri.

Una corretta valutazione evita il surriscaldamento dei componenti, proteggendo così i sistemi da guasti e riducendo il rischio di incendi.

L’impiego di ventilatori per quadri elettrici è un metodo efficace per migliorare la gestione termica: questi dispositivi facilitano il flusso d’aria all’interno dei quadri, contribuendo così a dissipare il calore generato dai componenti elettrici, convogliandolo verso l’esterno.

La scelta dei ventilatori giusti dipende da vari fattori, tra cui il volume d’aria necessario e le specifiche del quadro elettrico.

IL RISCALDAMENTO VENTILATO NELLA GESTIONE TERMICA

Il riscaldamento (a convezione o ventilato) è un’altra componente essenziale nella gestione termica, infatti, in ambienti molto freddi, è vitale mantenere una temperatura minima all’interno dei quadri elettrici per prevenire problemi come la condensa e il congelamento.

I sistemi di riscaldamento ventilato assicurano che la temperatura all’interno dei quadri rimanga costante, anche nelle condizioni ambientali più avverse.

CALCOLO DELLA POTENZA TERMICA

Infine, considerare la potenza termica dei dispositivi elettrici è essenziale per la gestione termica.

Questo parametro indica la quantità di calore generato da un dispositivo durante il normale funzionamento e guida la selezione di soluzioni di raffreddamento adeguate.

Una corretta valutazione della potenza termica generata all’interno del quadro consente di dimensionare correttamente gli strumenti di ventilazione e garantire che essi forniscano la quantità di energia necessaria a mantenere la corretta temperatura dei diversi componenti elettronici.

Lo strumento di calcolo STEGO premette inoltre di dimensionare correttamente la potenza dei riscaldatori, in base ai volumi ed alle temperature desiderate all’interno dell’applicazione.

In conclusione, una gestione termica efficace nelle installazioni elettriche è cruciale per garantire la sicurezza, l’efficienza e la durabilità dei sistemi.

Per ulteriori informazioni sull’argomento o sui nostri prodotti dedicati alla gestione termica, non esitate a contattarci.