L’evoluzione digitale nella gestione termica

Il Sensore Smart CSS 014 IO-Link fornisce digitalmente i dati su temperatura ed umidità.
La digitalizzazione copre ormai molte aree della produzione industriale.
Quindi è stato naturale per gli esperti di gestione termica STEGO lanciare sul mercato una versione digitale del proprio Smart Sensor CSS 014.
Il sensore compatto misura i parametri climatici di temperatura e umidità ed offre ai suoi utenti un valore aggiunto nella gestione ed interconnessione dei dati, convertendoli in un segnale digitale standardizzato.

Contromisure contro la condensa

Una misurazione efficiente della temperatura e dell'umidità in un quadro elettrico è un elemento importante per prevenire la formazione di condensa. La corrosione provocata dalla condensa può causare guasti ai componenti chiave, per questo è importante non solo tenere sotto controllo armadi e quadri elettrici, ma anche aree e processi automatizzati dove la temperatura e l’umidità sono importanti.
Il CSS 014 rileva una temperatura ambientale compresa tra -40 e +80 ° C e allo stesso tempo registra il grado di umidità relativa (RH) compreso tra 0 e 100%.
Sulla base di questi dati gli utenti ottengono una esatta analisi del clima, per una corretta valutazione dell’ambiente in cui sono situate le loro apparecchiature elettroniche.

Salto nella digitalizzazione: IO-Link

“Abbiamo deciso di adottare il protocollo IO-Link poiché prevediamo che questo standard si diffonderà rapidamente nell’ambito digitale. Questo sistema ci darà un grosso aiuto per entrare nel mondo digitale attuale.” Così Peter Witsch, responsabile del dipartimento Ricerca e Sviluppo di STEGO, commenta i motivi della scelta di IO-Link come protocollo di comunicazione per il primo prodotto digitale STEGO.
Il sistema IO-Link aggiunge una pratica connettività e una estrema facilità d’uso allo Smart Sensor CSS 014.
Il software IO-Link semplifica la parametrizzazione dello Smart Sensor CSS 014 per l’uso nei quadri elettrici o nelle varie aree di installazione.
Oltre alla semplice commutazione dei parametri di temperatura e umidità, il dispositivo offre ulteriori eventi configurabili che permettono una elevata personalizzazione nelle configurazioni, inoltre, grazie al
software di parametrizzazione, le impostazioni possono essere applicate a più Sensori CSS 014. La personalizzazione e la standardizzazione vanno di pari passo; il cablaggio è stato anch’esso semplificato e standardizzato, diventando meno dispendioso con l’utilizzo di cavi standard con connettori M12.
I dati generati dai sensori intelligenti possono essere letti dall’utente ed ulteriormente elaborati per un monitoraggio intelligente delle condizioni, sia tramite controllore logico programmabile (PLC) che tramite
sistemi proprietari o nel cloud.

IO-Link: di che si tratta

IO-Link è un protocollo di comunicazione seriale basato su standard aperti che consente lo scambio bidirezionale dei dati tra i sensori e i dispositivi che supportano IO-Link, collegati anche a un master. Il
master IO-Link trasmette i dati su reti, bus di campo (Fieldbus) o connessioni bus diverse, rendendoli accessibili per utilizzarli immediatamente oppure per eseguire analisi sul lungo termine, tramite un controller, ad esempio un PLC o un’interfaccia HMI. Ogni sensore con IO-Link dispone di un file IODD (IO Device Description) che descrive il dispositivo e le relative funzioni IO-Link.

I vantaggi di IO-Link

L’impiego di un sistema IO-Link offre numerosi vantaggi, tra cui il cablaggio standardizzato con minore complessità di collegamento, la maggiore disponibilità dei dati, la configurazione e il monitoraggio remoti,
la sostituzione semplice dei dispositivi e non ultimo, le funzionalità di diagnostica avanzate.

Pronto per l’uso in ambienti difficili

Il sensore del CSS 014 è termicamente isolato ed incapsulato. Questo consente una elevata resistenza alle vibrazioni e conformità allo standard di protezione IP57 (polveri e acqua) dell’unità sensore stessa.
Inoltre la scheda è rivestita con una lacca protettiva certificata in grado di proteggere dalla corrosione e di garantire una lunga durata del dispositivo.
La scheda contiene un’interfaccia di controllo e una unità di protezione EMC, posizionate secondo un layout ottimizzato per prevenire anomalie sui dati misurati.
L’unità completa Smart Sensor CSS 014 è classificata con grado di protezione IP20.
La tensione operativa è DC 24 V (DC 12 – 30 V) con un consumo massimo di 0,3 W.
Il sistema è approvato dagli Enti esterni di collaudo VDE e UL, a garanzia della sua sicurezza secondo gli standard IEC 61010-1 / DIN EN 61010-1.